NOTIZIE DA LONDRA

Girls power on Go Kart Making

Da diversi anni e ad ogni agosto, la London Play Association (LPA) ha sviluppato il progetto “Go Kart build and race”, in cui, coadiuvati da un selezionato team di animatori provenienti da diversi Adventure Play Ground, per tutta la mattinata si conducono piccoli gruppi di bambini/e nella costruzione di massicci giocattoloni con le ruote adatte all’erba – i loro Go-Kart (noi li potremmo paragonare ai nostri “carrettini” con le ruote fatte con i cuscinetti a sfera, più consoni per l’asfalto, tanto in auge soprattutto nel dopo guerra in tutte le Regioni italiane). Nel pomeriggio i vari team di lavoro si sfidano in gare di discesa all’interno di uno dei parchi londinesi dotati di collinette.

La LPA offre materiali e strumenti, agganci con gli sponsor, si preoccupa dei permessi e provvede alla promozione, al coordinamento del personale, poi il resto della fatica è nelle mani degli animatori di quartiere.

Video: GO CART FOR GIRLS ONLY

Questa è un’importante opportunità per i bambini/e della metropoli di avere un “hands-on approach”, un approccio manuale (senza ricorso agli strumenti elettrici), alla costruzione dello strumento per il proprio/altrui divertimento”, impugnando versi strumenti per la trasformazione ed assemblaggio del legno.

La LPA è fermamente convinta che si devono perseguire tutte le strade possibili di offrire esperienze per “misurarsi con il rischio”, di rompere le pratiche e gli stereotipi che vogliono che – per il “loro bene “- le nuove generazioni siano avvolte in un “batuffolo di cotone”, protette fino all’estremo a tal punto da impedirgli un normale sviluppo delle autonomie ed indipendenza dall’adulto, di autogestione nel proprio ambiente di vita.

Questa del laboratorio di costruzione del carrettino è una buona idea che può essere ripresa e messa in pista anche da noi. Ritagli di legno si possono trovare più difficile per le ruote a meno che non le si acquisti. Quelle in erba sono molto più costose rispetto a quelle con i cuscinetti a sfera, ma la scelta di carattere politico deve essere fatta a monte …  se si desidera realizzare un evento di “riconquista della città” e che fa chiudere la strada, occupa la piazza o in un parco pubblico.

Inoltre, la LPA ha fatto un passo ulteriore  l’anno scorso con 140 bambine/ragazze e che verrà replicato anche quest’anno: ci sono state diverse sessioni speciali solo per “girls teams”, nella necessità di affermare una volta in più “the girls power”, l’urgenza di rompere con gli stereotipi di genere che avvolgono anche le attività ludiche.

Nel video da cui sono state estrapolate le immagini, il sonoro ricorrente di fondo è la famosa canzone di Cindy Lauper, cioè “Girls they just want have fun!”.

Video: GO CART FOR GIRLS ONLY